Loader

Certificazioni per mercato russo

EAC e CUTR


Il mercato Russo negli ultimi anni è diventato un mercato di riferimento per le nostre attività di export.
L’Unione Economica Euroasiatica, composta da Federazione Russa, Armenia, Bielorussia, Kazakhistan e Kirghizistan, ha introdotto negli ultimi anni un regolamento che prevede la certificazione EAC obbligatoria dei prodotti industriali e di consumo e la relativa marchiatura per poter accedere a tali mercati.
A partire da Aprile 2019, i nostri agitatori verticali sono certificati TR CU, sia per area sicura (TR CU 010) sia per aree ATEX (TR CU 012).
In molti di questi Paesi le temperature minime sono particolarmente rigide e spesso ci si trova a rispondere a esigenze di installazione all’aperto con temperature minime fino a -49°C.
In questi casi installiamo una resistenza riscaldante attorno al riduttore al fine di mantenere l’olio a una temperatura costante vicino allo 0°C.
Le resistenze e i termostati sono interamente certificati EAC. Successivamente installiamo una scatola coibentata con lana di roccia.
I motori invece si trovano già da mercato con certificazione -49 ÷ +40°C.

Insieme alla certificazione e alla marchiatura EAC garantiamo la fornitura del passaporto tecnico, del manuale uso e manutenzione in lingua russa e di targhette speciali di identificazione.

Share On
Share On

Other typical application